Commenta per primo

Doppio ex della prossima gara tra Fiorentina e Juventus, Dino Zoff parla così del portiere viola Neto: 'Il suo rendimento è, secondo me, positivo - dichiara il tecnico a Violanews.com -. Certo, ha fatto qualche errore di troppo e un portiere quando sbaglia viene subito messo sotto accusa, però ha fatto anche interventi buoni. A Roma, ad esempio, ha salvato il risultato in più di un'occasione. L'importante è avere fiducia. Se Neto sente troppe pressioni va in difficoltà, lo capisco. Poi dipende dal carattere di ognuno di noi: un portiere deve avere una forza morale immensa, deve essere più forte di tutte le critiche. Secondo me Neto è cresciuto molto nell’ultimo periodo dal punto di vista caratteriale'.

'A Roma si è vista una Fiorentina senza energie, ed è normale vista la fatica fatta in Europa League - prosegue Zoff -. Il doppio impegno porta tanta fatica, questo è inevitabile, e la Fiorentina si è trovata in una situazione difficile per colpa degli infortuni. La partita contro la Juve per Firenze è come un derby, è la gara che tutti attendono quando escono i calendari, quella da non fallire. Da molti anni la Fiorentina ha tante difficoltà contro la Juve, questo potrebbe essere l'anno buono: se i viola vincono, svoltano. Naturalmente la condizione fisica dovrà essere accettabile, passa tutto da quello. I bianconeri hanno ancora qualche problemino, per questo dico che la gara del Franchi è insidiosa più che mai'.