218
Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi di Tullio Tinti, agente di Alessandro Bastoni, in casa Inter diventa di strettissima attualità anche il caso di Lautaro Martinez. Come rivelato da calciomercato.com, le incertezze sul futuro societario del club nerazzurro hanno aperto più di una crepa nello spogliatoio e questa volta è il turno di Alejandro Camaño, procuratore del Toro.

Intervenendo a La Gazzetta dello Sport, ha detto: "Noi siamo tranquilli, ma la situazione attuale dell'Inter ci impedisce di fare previsioni. Il ragazzo è felice a Milano, ha appena vinto uno scudetto da protagonista, ma non possiamo fare altro che aspettare. Non posso promettere nulla, allo stato attuale è inutile fare delle previsioni: noi, come altri, vogliamo prima capire quale sarà il futuro del club".

Sulla trattativa per il rinnovo di contratto: "E' assolutamente in stand-by. I rumors sul Real Madrid? Rispondo dicendo che non sto parlando con nessuna società: Lautaro è un calciatore nerazzurro e ha ancora due anni di contratto, l'Inter è comunque la priorità. Come detto, si tratta però di capire cosa accadrà dal punto di vista societario".

Camaño è anche l'agente di Achraf Hakimi, sul quale si è espresso così: "La situazione di Achraf è differente: ha ancora quattro anni di contratto… Oggi dico che rimane".