Commenta per primo

Segna, esulta, si sbatte e conquista tutti. "Volevo la maglia azzurro fin da bambino, ora non la mollo più. La finale? Un  passo e si fa l'impresa, basta crederci". Quei rimproveri a fin di bene e la pazienza di Prandelli.