15
L'Inter è ancora in corsa per Jonathan Biabiany, esterno d'attacco classe 1988, in scadenza di contratto con il Parma nel giugno del 2018 e valutato circa dodici milioni di euro. Anzi, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, i nerazzurri sarebbero tornati in vantaggio sulla concorrenza, compreso il West Bromwich Albion che comunque non molla la presa e si mantiene in competizione con i nerazzurri. 

L'AFFARE SI FA CON SCHELOTTO AL PARMA - La chiave per una trattativa che potrebbe sbloccarsi dopo Ferragosto riguarda Ezequiel Schelotto, in predicato di compiere il percorso inverso, dall'Inter al Parma. Sull'italo-argentino, classe 1989, sotto contratto con i nerazzurri fino al 30 giugno del 2017 e valutato cinque milioni di euro, c'è anche l'interesse del Southampton. 

La soluzione che può accontentare tutti, società e giocatori, è quella dello scambio di prestiti con diritto di riscatto, con un vantaggio economico potenziale comunque a vantaggio dei ducali. 

Sia Biabiany che Schelotto hanno già vestito entrambe le maglie: per Biabiany 21 presenze e 1 gol con l'Inter nel 2010-11 (più l'esordio nel 2006-07) , e 140 gare e 21 reti con il Parma (nel 2009-10 e fra il 2011 e il 2014); per Schelotto 14 presenze e 4 gol con il Parma (2014) e 13 match e una rete con l'Inter (2013).

BIABIANY COMPLETA L'INTER - L'arrivo di Biabiany consentirebbe a Walter Mazzarri di completare per caratteristiche tecniche un reparto offensivo che al momento comprende le due torri Icardi e Osvaldo, l'eclettico Palacio e il giovane Botta.