Commenta per primo
La Gazzetta dello Sport accende i riflettori su Arturo Vidal e spiega come il centrocampista cileno sia tra i più duttili a disposizione di Conte, anche se in questo momento la forma fisica del nuovo centrocampista dell'Inter appare leggermente in ritardo rispetto a quella di Eriksen e Sensi. 

“E Vidal? È il più duttile dei tre. È quello che senza neppure accorgertene trasforma il 3-4-1-2 in 3-5-2 e viceversa. Ma è anche quello fisicamente più indietro – non potrebbe essere altrimenti – rispetto ai compagni. Che il cileno vada considerato un titolare dell’Inter, è fuori discussione. Ma in prospettiva, non vuole dire che necessariamente tolga spazio agli altri due, considerando come l’ex Barcellona possa anche abilmente abbassarsi di diversi metri per giocare al fianco di Nicolò Barella”.