4

Luca Marrone, centrocampista dello Juventus, ha partecipato ad un incontro con i Pulcini della Juventus, nati del 2001, e ha parlato dei suoi anni in bianconero: “Feci il mio esordio contro il Chievo con Ferrara, che emozione. Poi andai al Siena. All'inizio mi mancava un po’ la famiglia, visto che ero sempre stato a Torino, ma nel complesso mi trovai benissimo. Il mio desiderio comunque era tornare alla Juve e grazie a mister Conte, che mi allenò proprio in quell’anno in Toscana, ce l’ho fatta. Gli devo moltissimo. La Juventus è uno dei club più importanti del mondo, quindi ci sta di doversi sedere in panchina. L’importante è cercare di essere sempre pronti, perché magari, quando tocca a noi, si può impressionare il mister con una grande partita. Insomma, se anche si gioca poco, l’importante è non mollare mai”.