43
La Juve si muove anche il futuro, non c'è solo il mercato di gennaio. La dirigenza bianconera, con il lavoro di Marotta e Paratici, è attenta ai migliori talenti sul panorama europeo. Gli osservatori sono al lavoro, nei radar bianconeri, secondo il Mundo Deportivo, c'è anche Bernardo Silva del Monaco. Sia in nazionale che con il club gli scout l'hanno seguito, le relazioni sono positive.  

UN ALTRO BERARDI - Classe '94, esterno d'attacco destro di piede mancino, un giocatore offensivo di grandissima qualità. Sembra l'identikit di Berardi, invece è Bernardo Silva. Le caratteristiche, infatti, sono simili. La differenza è fisica, perché il portoghese è alto un metro e 73, ha grande agilità e baricentro basso. L'ostacolo è il prezzo: 30 milioni di euro. Il Monaco è forte del contratto fino al 2020, siglato nell'ultima estate. E il club, da Kondogbia in giù, ha dimostrato di non voler fare sconti. Non sarebbe quindi un'operazione per gennaio, ma per il prossimo giugno. Anche se, con il previsto arrivo di Berardi, il talento di Lisbona non sarebbe indispensabile.