66

Ennesima bravata della sua carriera in bianconero, finora rimaste taciute e nascoste da alcuni piccoli guai muscolari. Ma la Juventus ora è arrivata all'ultimo atto di un rapporto complicato con la sua stella Arturo Vidal. Escluso dalla partita contro la Roma per una rissa in discoteca, non la prima della sua carriera. 

RISSA E MULTA - Secondo Tuttosport, il cileno è stato pescato in discoteca, con tanto di documentazione giovedì all’alba. Erano le cinque del mattino quando dopo qualche cin-cin di troppo si è concesso una lite in strada. Alle 5.20 del mattino il giocatore se ne va litigando un po’ con tutti. Insomma, un comportamento tutt’altro che da professionista. Ovviamente la società di corso Galileo Ferraris è stanca di questi suoi colpi di testa e gli ha dato un ultimatum: se non tornerà ad avere un comportamento regolare rischia di trascorrere molto tempo in panchina. E a questo, secondo La Stampa, ha scelto di aggiungere la multa più pesante prevista dal regolamento interno: ben 100.000 euro.

A GENNAIO SUL MERCATO - Situazioni non nuove al club tanto che quest’estate anche uno dei club più interessati a lui, il Real Madrid, ha confermato tramite le parole del presidente Florentino Perez: "Non è un giocatore che fa per noi, mi risulta che la sua vita extra calcistica non sia un esempio da seguire". Giunti a questo punto, continuano i quotidiani torinesi, non è da escludere una cessione. Tante, ancora, le società che lo inseguono e tra queste c’è anche il Manchester United