748
Buona la prima per Andrea Pirlo che con un rotondo 3-0 apre e chiude la pratica Sampdoria e incassa i primi 3 punti di questa stagione alla guida della Juventus. Il primo gol stagionale è di Dejan Kulusevski, subito in gol al primo tiro tentato, a cui si aggiungono il raddoppio di Bonucci e il tris dell'immancabile Cristiano Ronaldo. Male la Sampdoria di Ranieri che è apparsa arrendevole per tutti i primi 45 minuti e per cui è arrivata soltanto in ritardo una timida e mai efficace reazione.

Il neo-allenatore bianconero ha sorpreso tutti in apertura con la scelta del giovane Frabotta lungo l'out di sinistra al posto di De Sciglio e complici le assenze di Alex Sandro e di Pellegrini. Non è però l'esterno (comunque positivo) a indirizzare la gara, bensì il neo-arrivato Dejan Kulusevski che al 13' al 6°pallone toccato e al 1° tiro in porta trova un colpo di biliardo che si infila alle spalle di Audero sul palo lontano per l'1-0.

Il gol anima i bianconeri e con la Samp che fatica a uscire dalla propria trequarti è Ronaldo a scatenarsi prima colpendo una traversa da posizione ravvicinata e poi mandando due volte a lato di un soffio a portiere battuto. Ranieri capisce che la scelta del suo 4-5-1 iniziale non paga e all'intervallo pone rimedio mandando in campo sia Quagliarella che Ramirez accanto a Bonazzoli. I ritmi cambiano, Quagliarella e Bonazzoli vanno vicini al pari, ma al 78' un liscio in area in mischia di Bereszynski concede a Bonucci l'occasione per chiudere i conti sul 2-0.

La Samp non demorde e con Ekdal e Quagliarella va a un passo dal riaprire una gara che, in realtà viene chiusa poco dopo con l'immancabile gol di Cristiano Ronaldo in diagonale che segna il suo primo gol in maglia bianconera a una prima partita stagionale e regala alla Juventus la vittoria della gara d'esordio in Serie A per il quinto anno di fila.


A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER L'APPROFONDIMENTO DI 100° MINUTO CON GIANCARLO PADOVAN.