77
News su messenger! Ricevi gratis tutte le notizie della tua squadra!

La Juventus pensa al futuro e cerca rinforzi in difesa sul mercato. Secondo Tuttosport, nel mirino ci sono due giocatori già allenati da Allegri ai tempi del Milan: Thiago Silva e Mattia De Sciglio. 

(ENGLISH VERSION)

DE SCIGLIO - Per quest'ultimo lo scorso agosto Galliani ha rifiutato un'offerta da 30 milioni di euro: 5 milioni per il prestito e altri 25 milioni per il riscatto. In vista della prossima stagione i bianconeri torneranno alla carica per il terzino italiano, che non ha ancora prolungato l'accordo con i rossoneri valido fino al 2018. 

THIAGO SILVA - In scadenza di contratto a giugno 2017 c'è invece Thiago Silva. Nel caso in cui il PSG non esercitasse l'opzione per il rinnovo, la Juve proverà il colpo a parametro zero. Aggiungendo il 32enne centrale brasiliano alla lista dei vari Pirlo (2011), Pogba (2012), Llorente (2013), Coman (2014), Neto, Khedira (2015) e Dani Alves (2016) senza dimenticare Witsel, già prenotato per il 2017. 
(ENGLISH VERSION)

BENATIA - Intanto il difensore marocchino della Juventus, Medhi Benatia ha dichiarato in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "Sarebbe leggendario vincere il sesto scudetto di fila, ma con Higuain sogno la Champions League. Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini mi insegnano tanto dentro e fuori dal campo. Allegri mi chiamò dicendomi che voleva 4 difensori di pari livello per vincere tutto, eccomi qui. Mi aveva chiamato anche Montella, una grande persona. Ho avuto un super feeling e mi spiace non avergli potuto dare il tempo che voleva: aspettava i cinesi per farmi acquistare, ma poi arrivò la Juve e la scelsi pure per le parole di Allegri. Mi cercò anche l'Inter. A inizio stagione mi chiesero chi poteva lottare con la Juve: dissi subito Milan, Roma e Inter. I rossoneri hanno giovani di qualità, la fame di chi vuole dimostrare e un allenatore che dà un’impronta di gioco: tutte cose pericolose. Maldini è sempre stato il mio modello. Se rifarò il gesto della mitragliatrice? Intanto devo segnare, ma poi non capisco: come si paragona un’esultanza di gioia a uno che uccide? Pronostico di Milan-Juve? 0-2".