100
Il difensore della Juventus Stephan Lichtsteiner è stato operato quest'oggi dopo le difficolà respiratorie riscontrare all'intervallo della gara tra i bianconeri e il Frosinone. Questo il comunicato ufficiale diramato dalla società piemontese: "Stephan Lichtsteiner durante la gara Juventus-Frosinone ha accusato difficoltà respiratorie dovute ad un'aritmia cardiaca benigna (flutter atriale) spontaneamente risoltasi. Gli accertamenti e le consulenze specialistiche effettuate nei giorni successivi hanno indirizzato verso una soluzione chirurgica della patologia. Nella giornata di oggi il Prof. Gaita ha effettuato l'intervento di ablazione e i tempi per il pieno recupero agonistico sono stimabili in 30 giorni".

PAZIENZA - Il terzino svizzero, una certezza sulla corsia di destra, ieri dal proprio profilo Facebook aveva lanciato un messaggio a tutti i tifosi della Juventus: "Dovrò superare ulteriori accertamenti medici. Ci vorrà ancora più tempo e pazienza. Non potrò ancora giocare, visto che dovrò superare ulteriori accertamenti medici. Ci vorrà ancora più tempo e pazienza ma non vedo l'ora di rientrare in campo".

PROBLEMI CONTINUI - Non solo durante la partita, terminata 1-1, con il Frosinone, ma anche nel corso degli allenamenti Lichtsteiner avevo accusato dei problemi. Durante l'allenamento del lunedì, lo svizzero ha provato a correre con i compagni accusando problemi al cuore, come era successo nell'intervallo della sfida con la squadra di Stellone. Ora l'ablazione ed un mese per tornare a correre sulla fascia.