49

Piena emergenza. Alla Juve manca un terzino destro. Lichtsteiner ha avuto problemi negli ultimi giorni, dovrà fare ulteriori controlli cardiologici. Una situazione delicata, non si può rischiare. Lo svizzero non gioca stasera contro il Siviglia, dove mancherà anche Caceres, sospeso, e Padoin, non in lista Champions. Vista la totale assenza di terzini destri, nel ruolo giocherà Barzagli. 

PARLA LICHT - Gli aggiornamenti arrivano direttamente da Lichtsteiner, che in un post su Facebook ha spiegato: "Ciao a tutti, nell'ultimo post sono stato un po' troppo ottimista. Al momento non potrò ancora giocare visto che dovrò superare ulteriori accertamenti medici. Ci vorrà ancora più tempo e pazienza. Ma non vedo l'ora di rientrare in campo! Grazie dei vostri auguri di pronta guarigione! Un abbraccio Steph". 

SI TORNA SUL MERCATO - La situazione è critica, la società deve intervenire a gennaio. Su Lichtsteiner non ci sono certezze, Caceres dovrebbe essere ceduto. Un nuovo terzino destro è una priorità. E il primo nome è Sime Vrsaljko: lo conferma La Stampa, ne avevamo parlato nei giorni scorsi. Il laterale del Sassuolo era un obiettivo anche in estate, c’era la concorrenza del Napoli. Il ds Giuntoli però non ha chiuso e non dovrebbe tornare sul giocatore a gennaio. Via libera quindi per la Juve, che a gennaio può affondare. Il croato aveva rinnovato in agosto, arrivando a guadagnare oltre un milione di euro. Non sarà facile convincere il Sassuolo, che sta anche facendo molto bene in campionato: serviranno almeno 15 milioni, questa la richiesta di partenza. Tra le possibili alternative potrebbero esserci Widmer dell'Udinese e Sala del Verona.