143
La convinzione di chiudere, di arrivare al traguardo. Da mesi la Juventus si sente forte su Keita Balde, stella della Lazio che non ha mai avuto in mente l'idea di rinnovare il contratto: ecco perché la tentazione ha attirato tanti club da tempo, Marotta e Paratici si sono mossi al momento giusto trovando il feeling ideale con l'agente di Keita, Roberto Calenda. A cui non mancano le richieste per una pepita d'oro del mercato col contratto a scadenza nel 2018, classe 1995, una vera occasione su cui la Juve non vuole sbagliare.

NUOVA OFFERTA - Da oggi al giorno della Supercoppa, andranno avanti i contatti tra Juventus e Lazio. E proprio l'occasione del faccia a faccia in campo può aiutare a un confronto diretto: la dirigenza bianconera vuole accontentare Lotito e chiudere il discorso regalando Keita ad Allegri, suo grande estimatore. Anche perché l'inserimento dell'Inter non è mai stato seguito da offerte ufficiali; mentre i 20 milioni della Juve sono rimasti senza via libera sul tavolo di Lotito. Insomma, servirà uno sforzo ulteriore ma la sensazione bianconera è di grande fiducia per chiudere presto. Con la Supercoppa a fare da tappeto rosso per parlarsi e avvicinarsi, ancora. Intanto, la Juve ha bloccato qualsiasi offerta per Juan Cuadrado: la sua partenza non è per nulla scontata, nessuno fin qui peraltro ha portato quei 30 milioni di base minima per sedersi a un tavolo. Tanti club interessati, ma i bianconeri non liberano facilmente il colombiano. Per adesso, la sua cessione non va data per scontata neanche in caso di arrivo di Keita. Sempre più nel mirino bianconero...