176
La Juve punta su Dzeko, l'Inter acquista Kolarov e aspetta Vidal: tutti calciatori da oltre 30 anni, mentre sono arrivate le rinunce a Tonali e Kumbulla, lasciati alla concorrenza. Due classe 2000, il futuro del calcio italiano, dimenticati per fare posto a calciatori esperti: quella dell''instant team' che possa vincere subito è una scelta priva di prospettive, per cercare di raggiungere immediatamente il risultato: dicendo no ai giovani, si dice no anche a futuri patrimoni per le società. Quella tra bianconeri e nerazzurri sarà dunque una lotta scudetto per vecchi: in prospettiva sicuramente mosse non azzeccate, anche per la crisi mondiale a livello economico, che prediligerebbe investimenti mirati. Per Juve e Inter invece è un mercato da 5.