Riparte la Lazio. Oggi i biancocelesti si raduneranno a Formello: al mattino le visite mediche; alle ore 18, in campo per il primo allenamento stagionale. Inzaghi avrà a disposizione i quattro rinforzi sinora definiti: Acerbi, Berisha, Sprocati e Proto. 

Il tecnico attende anche l’arrivo di Wesley, punta brasiliana del Bruges, che sarà il vice Immobile: operazione sempre più vicina al traguardo. 
Non ci saranno i reduci dal Mondiale, Caceres e Milinkovic, che però è candidato al ruolo di uomo-mercato del club biancoceleste.
Intanto, sta procedendo la trattativa con il West Ham per il trasferimento di Felipe Anderson. Il club inglese ha alzato l’offerta verso i 45 milioni di euro richiesti dal presidente Lotito. Si va ormai verso la svolta: improbabile pertanto che il brasiliano parta sabato per il ritiro di Auronzo. 

Nel frattempo, sempre secondo la Gazzetta dello Sport, è ricominciata la caccia al sostituto di Anderson: torna d’attualità la pista brasiliana. Sarebbe stato già bloccato Luan, 25 anni, jolly offensivo del Gremio, 25 anni: ha una clausola rescissoria di circa 25 milioni di euro. Ma si guarda anche al mercato italiano: nel mirino Lasagna dell’Udinese, aspettando però eventuali novità dall’Atalanta per Gomez, vecchio pallino di Inzaghi. Che in questi giorni scioglierà gli ultimi dubbi sulla lista dei convocati per le due settimane di lavoro sotto le Tre Cime di Lavaredo. Per il Veneto partirà anche Pedro Neto, che non è rientrato nel gruppo del Portogallo per l’Europeo Under 19.