Basta! Basta! Bastaaa, non se ne può più. Le occasioni per André Silva devono essere finite. Capisco che su un investimento da 40 milioni sia inevitabile avere pazienza, dare opportunità anche oltre i meriti dimostrati in campo e non cadere in affrettate sentenze, ma davanti a 6 mesi completamente anonimi il risultato non può che essere la panchina. Sicuramente la scelta di Gattuso è figlia degli allenamenti settimanali, ma se c'è un attaccante in forma e con lo spirito giusto è oggi Cutrone, e deprimerlo in panchina è una scelta discutibile, ma l'importante è che sia di Gattuso. Sapendo come è arrivato Silva e quanto ci si giochi la faccia Mirabelli (quello che ne rimane dopo Bonucci, Calhanoglu ecc...), il dubbio è quantomeno lecito.

Per essere ancora più chiari, non è la sola presenza di Silva ad averci negato la vittoria. Questo Milan può pareggiare a Udine e non è certo un "brutto" punto, ma nel primo tempo un attaccante vero avrebbe chiuso la partita senza pensare troppo a non smuovere troppo il ciuffo. Proprio perché questo Milan è mediocre, ogni minimo dettaglio può fare la differenza tra vincere o perdere una gara, e il centravanti è spesso il dettaglio più importante.