29
La scorsa estate il Napoli ha investito puntando su Victor Osimhen. Il nigeriano è l'acquisto più costoso della storia azzurra. Nelle casse del Lille sono previsti 48,5 milioni di euro più l'inserimento di quattro contropartite, ovvero il trasferimento al club francese di Karnezis e dei giovani Liguori, Manzi e Palmieri per un valore totale di circa 80 milioni di euro.

DUBBI FISCALI - Dalla Francia è partita una fuga di notizie. Secondo quanto riportato dal noto portale L'Equipe la giustizia francese starebbe analizzando i documenti di tale operazione, ma non solo. Il tutto è partito dal cambio di proprietà con quella nuova - insediatasi a dicembre - che avrebbe chiesto i bilanci passati all'ex presidente Gerard Lopez, il quale avrebbe minimizzato la questione come una normale procedura, nonostante i controllori abbiano sollevato dubbi su alcune transazioni. 

CASO OSIMHEN - Tra le transazioni analizzate c'è quella di Victor Osimhen. La situazione però non dovrebbe coinvolgere il Napoli che dalla sua si sente forte di aver svolto tutto nella regolarità. È stato sottolineato un punto, ovvero il pagamento di soli 10 milioni di euro nell'operazione Osimhen. Ma è bene ricordare che il Napoli ha concluso la trattativa tramite un pagamento dilazionato in cinque anni, quindi la cifra che risulta rientrerebbe nella norma. Il "caso Osimhen" che è nato non riguarderebbe così il Napoli ma solo le operazioni interne del Lille con il club azzurro estraneo ai fatti.