Commenta per primo
Lunedì il Tribunale di Ascoli Piceno ha dichiarato il fallimento della Sambenedettese, che si prepara al playoff di serie C domenica a Macerata contro il Matelica. Intanto, come si legge sul Corriere dello Sport, iniziano a muoversi le cordate interessate a rilevare il titolo sportivo del club marchigiano. 

Ieri sera si è svolto il summit tra l’imprenditore campano Antonio De Sarlo, l’ex presidente Gianni Moneti e i curatorI fallimentari Franco Zazzetta e Massimiliano Pulcini. In ballo c’è pure l’ imprenditore edile romano Manolo Bucci, già socio al 50% con Moneti nella Samb nella stagione 2014-2015. E poi ecco l’ex socio di Serafino, il coreano Baram Dae Kim, con un pool di imprenditori abruzzesi e forse anche locali.