11
In questo precampionato, il fantasista Abdelhamid Sabiri ha confermato quanto mostrato negli ultimi sei mesi della scorsa stagione con la maglia della Sampdoria: il trequartista marocchino è uno degli uomini più in forma tra quelli a disposizione di Marco Giampaolo, e di sicuro uno dei più importanti. Durante l'estate, l'ex Ascoli ha fatto innamorare i tifosi blucerchiati, già ai suoi piedi dopo il gol nel derby. La rete segnata da centrocampo al Besiktas e il rigore trasformato in Coppa Italia sono un biglietto da visita niente male, per il calciatore classe 1996.

SONDAGGIO - Sabiri è in rampa di lancio, ma il mercato inizia già a muoversi. Nei giorni scorsi, Sampdoria e Roma ad esempio hanno parlato a lungo, discutendo del passaggio a Genova di Villar. E nell'ambito dei prolungati contatti tra società, ci sarebbe stato anche un passaggio da parte dei giallorossi proprio per Sabiri. Nulla di approfondito, per il momento, soltanto una richiesta di informazioni per capire la situazione e la posizione di Corte Lambruschini in merito al futuro del suo uomo copertina.

RINNOVO - La risposta blucerchiata è stata immediata: la dirigenza genovese e l'entourage di Sabiri erano infatti già al lavoro per un rinnovo contrattuale. Contratto fino al 2025, con opzione per il 2026, e soprattutto un ritocco dello stipendio: un segno di riconoscenza, da parte del Doria, una promessa in sospeso da qualche tempo volta a certificare la stima da parte del club nei confronti di uno dei grandi protagonisti della scorsa salvezza.