55
Andriy Shevchenko, commissario tecnico dell'Ucraina ed ex attaccante del Milan, ha parlato al Giornale del momento dei rossoneri e, in particolare, dell'addio di Gonzalo Higuain: "Il Milan è da Champions anche senza Higuain, ma con l'argentino sarebbe stato più avvantaggiato. Non so cosa lo abbia fatto andare in crisi, tutti possiamo avere alti e bassi durante la carriera. Lui e Bonucci via dal Milan? Non so quali possano essere stati i loro motivi, so che indossare questa maglia deve essere sempre considerato un onore".

SU PIATEK - "Via Higuain, dentro Piatek? Cambia poco, sono due giocatori d'area che amano finalizzare. Higuain aiuta molto di più nella manovra, ma entrambi possono contribuire alla ricerca del risultato giocando vicino alla porta. Uno ha più forza fisica, l'altro è più rapido. Higuain ha scritto grandi pagine della storia del calcio, Piatek è una promessa che ha già iniziato a dimostrare le sue grandi capacità".