Considerato vicino alla cosca dei Li Vecchi e alla cosca calabrese dei Macrì, il leader dei ‘Bravi Ragazzi’, Andrea Puntorno parla a Report nel corso della puntata che approfondisce i rapporti tra Juve e Ultras che andrà in onda il prossimo 22 ottobre. Puntorno ha attualmente obbligo di dimora ad Agrigento dove sta scontando una condanna a sei anni e mezzo per traffico internazionale di stupefacenti. Da vent’anni guida il gruppo Ultras ‘Bravi ragazzi’ e per la prima volta parla al microfono di un giornalista. 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM