Calciomercato.com

Ag. Romulo: 'In Brasile da protagonista. Piace a Inter e Juve, ecco il punto'

Ag. Romulo: 'In Brasile da protagonista. Piace a Inter e Juve, ecco il punto'

  • Guglielmo Cannavale

Sognando di tornare in Brasile, ma con la maglia dell’Italia. Rômulo è nato a Pelotas, ma ha la nazionalità italiana e sta prendendo parte allo stage di Prandelli. Può provare a convincere il ct, sfruttando la sua duttilità che gli permette di giocare sia a centrocampo che da terzino. Molti club lo seguono, dalla Juventus al Psg, e il Mondiale in Brasile potrebbe essere una vetrina importante. Il suo agente per l’Italia,Adriano Di Vittorio, ne parla a Calciomercato.com.

 

Rômulo sta prendendo parte allo stage della Nazionale, cosa può dare all’Italia di Prandelli?

“Noi pensiamo che se viene selezionato andrà per giocare e non per partecipare. Siamo consapevoli della sensibilità ed intelligenza di Prandelli nel gestire la Nazionale, dove chiaramente vi sono degli equilibri ma come lui stesso ha dichiarato, a parte Buffon ed io aggiungo Pirlo, nessuno può ritenersi titolare. I test a cui si sottoporranno i selezionati dimostreranno chi sarà in grado di affrontare una competizione così stressante e climaticamente difficile per cui l'aspetto psico-fisico sarà uno dei fattori fondamentali da tenere in considerazione. Rômulo é avvantaggiato in questo senso perché é un'atleta portentoso prima di esser un calciatore. In questo momento bisogna esser realisti e sulla corsia di destra mi chiedo chi stia facendo meglio di Rômulo. Oltre al fatto che lui può ricoprire più ruoli senza dover ricorrere a una sostituzione, il modulo tattico potrebbe esser adattato in corso di gara se gli eventi lo richiedessero”. 

 

Si può pensare di vederlo al Mondiale? 

“Conosciamo l'uomo, il professionista e la determinazione... Rômulo possiede una forza spirituale interiore che gli permette di affrontare qualsiasi sfida con grande serenità e convinzione. In Brasile sarebbe un punto a favore da sfruttare per la conoscenza del territorio e delle difficoltà che si dovranno affrontare. Noi siamo certi e convinti, senza voler apparire presuntuosi, che se farà parte della rappresentativa, al Mondiale, sarà protagonista”. 

 

Oltre alla Nazionale, si parla anche tanto del futuro di Rômulo, tra Juventus, Inter e Psg. Qual è la situazione? 

“Per ora nulla di concreto, sebbene spesso se ne parli tra i club interessati e noi veniamo contattati in seguito poiché il calciatore ha comunque un contratto valido fino al 2015”.

 

Rômulo a giugno tornerà alla Fiorentina o resterà al Verona? 

“Nulla é certo, dipenderà da loro e dal calciatore”.

 

Altre notizie