92
Da desiderio a indesiderato. Il futuro di Simone Zaza resta un rebus e nonostante il calciomercato estivo sia terminato da meno di tre giorni, c'è già chi parla della finestra invernale e di un possibile addio. La notizia rimbalza dall'Inghilterra e dal quotidiano Guardian, secondo il quale l'Arsenal a gennaio tornerà alla carica per l'attaccante esploso con la maglia dell'Ascoli e diventato grande con quella del Sassuolo. Martedì i Gunners hanno allacciato i primi contatti, chiedendo Zaza in prestito alla Juve e ricevendo un 'secco no' come risposta, ma sono pronti a tornare alla carica con il nuovo anno. Dopo gli addii di Llorente e Coman Allegri non se l'è sentita di autorizzare un'altra cessione, lo scenario potrebbe cambiare se la punta di Policoro non troverà spazio come in questo inizio di stagione.

OFFERTA INTERESSANTE - A lungo cercato e corteggiato, dopo due mesi in bianconero a Zaza è stato scaricato. Gli è stato detto senza mezzi termini che sarebbe stato una quarta scelta e che avrebbe rischiato di restare fuori dalla lista Champions. Da lì la scelta discutere con West Ham e Marsiglia, la vendita di Coman e Llorente ha però bloccato ogni tipo di trattativa. Zaza resta a Torino, almeno fino a gennaio. Quando l'Arsenal, se le indiscrezioni del Guardian saranno confermate, metterà sul tavolo 22 milioni di sterline, circa 30 milioni di euro. Una cifra da urlo, ma che conferma quanto il numero 7 della Juve sia molto apprezzato all'estero. Anche dall'Atletico Madrid, che però non ha chiuso nessun affare nonostante quanto riporta Wikipedia.