Commenta per primo
Silvano Martina, procuratore di Gigi Buffon, ribadisce la volontà del suo assistito di restare alla Juventus. "Tutti i giorni sembra che sia l'unico giocatore sul mercato. Sta diventando anche una situazione un pò antipatica - spiega l'ex portiere ai microfoni di Sky Sport24 -. Sta bene alla Juventus e resta. Oltretutto, non c'è mercato per Buffon. Le altre grandi squadre sono tutte a posto con il portiere o non possono investire certe somme. Il Real Madrid, il Barcellona e l'Inter non hanno bisogno di un portiere, il Milan non vuole investire. Il Manchester United? Ha prolungato il contratto di van der Sar". Martina ha anche parlato di Edin Dzeko, smentendo però di esserne il rappresentante per il mercato italiano: "Sono amico di suo padre e conosco il giocatore, ma non lo rappresento. Posso solo dire che è un grande giocatore, ricorda Marco van Basten, e che sarebbe un grande colpo per chi lo acquistasse. Ma in Italia non credo che ci siano club in grado di investire la cifra richiesta dal Wolfsburg". Il nuovo allenatore del club tedesco, Steve McClaren ha dichiarato: "Lotterò con le unghie e con i denti per trattenere Dzeko. I bomber sono molto importanti, sappiamo quanto valgono giocatori del genere: 70, 80, 100 milioni. Dopo il 31 maggio (data entro la quale l'attaccante bosniaco potrebbe liberarsi dietro il pagamento di un clausola rescissoria di 40 milioni di euro), se non succede nulla, avremo un po' più di controllo sulla situazione e possiamo sentire di più il nostro peso. Dzeko è un attaccante di livello mondiale, non vogliamo perderlo".