Luca Ceppitelli, difensore del Cagliari, parla in vista della sfida contro la Fiorentina, in una gara in cui si giocherà anche nel nome di Astori, ex di entrambe: "Essere considerato il suo erede mi riempe il cuore d’orgoglio. Per me ha sempre avuto parole importanti. Lo ricordo come una persona trasparente e solare. Indossare la fascia da capitano implica grandi responsabilità. Conti, Dessena e Sau mi hanno insegnato i valori di questo club e di questa terra. Il mio obiettivo è trasmettere agli altri che la maglia del Cagliari va sudata a prescindere dal risultato finale" le sue dichiarazioni a L'Unione Sarda.