Commenta per primo

Mihajlovic torna al rombo di centrocampo e regala fiducia a Okaka, Eto'o va ancora in panchina. Di Francesco deve fare a meno di tutto il tridente titolare e si affida a Floro Flores, Floccari e Lazarevic. Partenza fulminante degli ospiti che dopo un minuto e mezzo sono già in vantaggio: Vrsaljko mette in mezzo, la difesa blucerchiata si addormenta e Acerbi tutto solo schiaccia in porta di testa. La Samp trova subito il modo di rimediare con Eder. All'8' Soriano crossa verso il dischetto del rigore e il brasiliano in torsione lascia di stucco Consigli. La partita scende di tono, Munoz impegna l'estremo difensore neroverde e Floccari fa lo stesso con Viviano. Nella ripresa Palombo e compagni prendono il pallino del gioco ma il Sassuolo ribatte colpo su colpo, poche le emozioni: l'occasione più grande capita al 63' sui piedi di Eder che da pochi passi spara su Consigli. Pareggio giusto, la Sampdoria si mantiene in zona Europa per il Sassuolo un punto che testimonia la crescita di un grande gruppo e di una bellissima realtà.

SAMPDORIA

L'attaccante della Sampdoria, Martin Eder: "E' stato pesante subire gol ma siamo stati bravi a reagire, poi è stata una partita aperta. Va bene così, l'importante è stato muovere la classifica. Sono arrivati due attaccanti importanti come Muriel ed Eto'o, ci daranno una grande mano per continuare a fare un bel campionato. Rispetto all'andata abbiamo tre punti in meno ,ma siamo sempre lì anche se dispiace non aver vinto. Penso sia normale non essere più brillanti come all'andata, tutti hanno un calo durante l'anno ma i risultati stanno comunque arrivano e i punti ci sono e questa è la cosa più importante".

SASSUOLO

Il difensore del Sassuolo, Francesco Acerbi: "Genova mi porta bene, ho anche esordito qui con la Nazionale, oltre al gol è stato importante aver portato a casa un buon punto. Il risultato è stato meritatissimo, abbiamo fatto noi la partita. Qui nessuno è titolare, Floccari, Lazarevic e Floro Flores hanno fatto un'ottima partita. Ci sono dei validissimi ricambi, non abbiamo sentito la mancanza di Zaza, Berardi e Sansone. Dedico al gol alla squadra e a tutto il Sassuolo. Eto'o ha vinto tutto, è appena arrivato e si deve immergere nel clima della Sampdoria, bisogna dargli tempo. Non è ancora finito, è un grandissimo giocatore. Noi puntiamo sempre a fare bene per arrivare a 40 punti anche qualcosina in più".