Commenta per primo

Il capo medico della FIFA Jiri Dvorak è convinto che si tratti solo di casi individuali e propone il 'Profilo Biologico' in alternativa al metodo dei campionamenti: "Noi non pensiamo che più campionamenti faccio più troviamo. Il numero assoluto di casi positivi rimane lo stesso anche se noi incrementiamo il numero di procedure dal 10 al 15% all'anno. Per questo abbiamo iniziato a pensare al profilo biologico perché questa può essere la soluzione per il futuro. Vogliamo essere più efficienti, ma bisogna anche cercare di tenere bassi i costi."