Mai così lontani. L'Inter è stata davvero insistente nei mesi scorsi nella caccia a Ricardo Rodriguez, terzino sinistro del Wolfsburg molto apprezzato dalla società nerazzurra e pronto a ridursi l'ingaggio pur di arrivare in Italia. Ma l'ostacolo principale è rimasto e ha bloccato un'operazione che adesso è congelata, totalmente ferma al punto da poter saltare definitivamente in tempi brevissimi: la clausola rescissoria da 22 milioni non ha avuto sconti, la proposta dell'Inter è stata valutata come eccessivamente al ribasso (attorno ai 14 milioni) e il Wolfsburg ha chiuso la porta. Così, il ds Ausilio si è allontanato dal laterale svizzero.

ALTRE OFFERTE - Naturale che Rodriguez nel frattempo stia valutando altre offerte, si è parlato dello Schalke e non è l'unica ipotesi per lui. Tanti club che si stanno informando per uno dei terzini mancini più interessanti del panorama europeo, con l'Inter ormai ai titoli di coda in una trattativa che poteva chiudersi ma rischia davvero di saltare. Entro la fine di maggio, Rodriguez potrà fare una scelta. E l'Inter a quel punto sarà costretta a cercare un altro laterale sinistro, missione tutt'altro che semplice dopo l'estate scorsa che ha consegnato Ansaldi e Caner Erkin.