68
Il suo gol, di scorpione contro il Leverkusen, è stato votato dai tifosi del Borussia Moenchengladbach come il più bello del 2020. Un lampo che sembrava poter far decollare il talento di Valentino Lazaro. Ma non è stato così per il nazionale austriaco. Troppi infortuni fisici ne hanno minato la crescita e l'utilizzo in questa stagione. Motivo per il quale il club tedesco ora è molto perplesso sul riscatto. L'esterno classe 1996 potrebbe tornare all'Inter al termine della stagione ripetendo il percorso fatto solo dodici mesi fa da Ivan Perisic.

Ascolta "Inter, Lazaro e quei 13 milioni a rischio: l'idea di Conte sul futuro" su Spreaker.

I CONTI NON TORNANO - Nell'estate del 2019 i nerazzurri hanno acquistato Lazaro, strappandolo all'Hertha in cambio di 20 milioni di euro. Dopo la poco felice esperienza al Newcastle, ecco la decisione di girarlo di nuovo  al Borussia Moenchengladbach che, dopo aver corrisposto 1,2 milioni per il prestito oneroso, dovrebbe sborsare circa altri 12-13 milioni di euro per accaparrarsene in via definitiva il cartellino. Al momento le indicazioni vanno in direzione contraria, il club tedesco a fine stagione saluterà anche l'attuale allenatore Marco Rose promesso sposo del Borussia Dortmund, un fattore da tenere in considerazione. La pista più concreta per il futuro di Valentino Lazaro è quella di un ritorno a Milano dall'amico Lukaku: Antonio Conte stima l'esterno austriaco, i due si sono parlati diverse volte negli ultimi mesi e non risulta nessuna preclusione. Di sicuro i nerazzurri non vogliono mettere il giocatore sul mercato a prezzo di saldo, le pretendenti sono avvisate