Le valutazioni sui riscatti dei giocatori in prestito sono già in corso per l'Inter che verrà. Matteo Politano è praticamente certo della sua permanenza, ancora aperta la situazione di Keita Baldé senza decisioni ancora definitive mentre Sime Vrsaljko farà sicuramente rientro all'Atlético Madrid. Ma l'ultimo via libera dell'accoppiata Marotta-Ausilio arriverà per Cedric Soares, il terzino portoghese arrivato dal Southampton che non ha lasciato il segno in nerazzurro. Qualche buona prestazione e poco altro, 3 presenze in campionato, 4 in Europa League e 1 in Coppa Italia nel suo curriculum a Milano.

LA DECISIONE - Per questo la dirigenza dell'Inter non è intenzionata a procedere per il riscatto da 11 milioni di euro circa previsto nell'accordo con i Saints. Cedric si è ambientato bene ma non è ritenuto un investimento da fare per migliorare la rosa del prossimo anno; a meno di sorprese dell'ultimo mese quindi si cercherà un altro terzino destro sul mercato per completare l'accoppiata con Danilo D'Ambrosio, Cedric va verso il rientro al Southampton che valuterà la sua cessione definitiva all'estero. Senza aver lasciato un segno particolare nel percorso con l'Inter.