122
Priorità regista. Dopo aver fallito l'assalto a Modric, l'Inter già lavora in vista del mercato di gennaio, con un unico pensiero fisso: rinforzare il centrocampo. Il direttore sportivo dei nerazzurri, Piero Ausilio, continua a monitorare il mercato e va a caccia di un calciatore dalle caratteristiche simili al croato del Real Madrid. Secondo quanto riferisce il Corriere dello Sport, il club nerazzurro non ha mollato il fuoriclasse di Zara, 33 anni oggi: l'idea di Ausilio è quella di ricostruire i rapporti con il Real Madrid, per tornare alla carica la prossima estate.

LE ALTERNATIVE - Al momento, appare complicata la pista che porta a Leandro Paredes. L'argentino ex Roma è una pedina inamovibile nello Zenit di Semak, oltre a non possedere il passaporto comunitario: l'Inter ha, infatti, già occupato gli slot per gli 'extra' con Lautaro e Keita. Nel mirino del club nerazzurro ci sono anche Lucas Tousart, gioiellino del Lione, affrontato in estate nell'International Champions Cup, e Dennis Praet della Sampdoria, nato trequartista e trasformato da Giampaolo prima in mezzala e poi in regista, proprio come fatto con Paredes a Empoli. La soluzione più economica porta a Cesc Fabregas, nel mirino anche del Milan: lo spagnolo sarà svincolato il prossimo giugno, ma c'è da convincere Sarri a lasciarlo partire.