5
Roberto Boninsegna, ex attaccante dell'Inter, parla a Gazzamercato di cosa manca alla società nerazzurra: "Manca un vero regista a centrocampo, come Badelj della Fiorentina. Lui avrebbe portato la qualità che manca. Con l’inserimento di Brozovic e Rafinha la manovra è migliorata e i risultati ne stanno traendo beneficio. Non conosco bene Lautaro Martinez ma, fossi nella dirigenza, non correrei il rischio di sacrificare o veder partire Icardi. Mauro ha venticinque anni, è determinante e lo sarà sempre visto che deve dare ancora il meglio di sé stesso. Farei di tutto per farli coesistere".