3
"Sono pronto ad aiutare la Roma, sia da terzino sinistro sia da difensore centrale". Juan Jesus lancia un messaggio a Di Francesco. Il brasiliano è pronto a mettersi al servizio del nuovo tecnico, dimenticando una stagione in cui non ha recitato un ruolo da protagonista. "L’anno scorso ho iniziato così così e sono migliorato perché ho saputo gestire le cose che mi sono state dette. Ho preso le critiche, le ho messe in tasca e le ho trasformate in sudore e lavoro. Da dicembre ho dimostrato quanto valgo. Quest’anno cercherò di aiutare ancora di più la Roma ad ottenere obiettivi importanti. Il mister guarda ai particolari. Ci dice distare messi bene con il corpo, per rimanere a un metro dall’attaccante. Dobbiamo sempre essere pronti a scappare o ad aggredire gli attaccanti il più alti possibile, per recuperare palla e ripartire. A me piace difendere così, posso sfruttare le mie caratteristiche: velocità e forza. Le rivali? Spalletti ha un carattere forte, è l’allenatore giusto per un piazza come l’Inter. La Juve, invece, ha una mentalità che li fa sembrare delle macchine. A noi manca pochissimo".