Calciomercato.com

  • Juve, anche Iling Jr. in lista per il rinnovo. E il mercato...

    Juve, anche Iling Jr. in lista per il rinnovo. E il mercato...

    • Nicola Balice
    Ci sono i big: priorità a Paul Pogba per rimodulare un ingaggio in contrasto con la minima presenza in campo fin qui, testa anche nel medio periodo a Federico Chiesa, Wojciech Szczesny, Adrien Rabiot. Ci sono le seconde linee da premiare come Federico Gatti o da trattenere ma spalmando decisamente l'ingaggio come Daniele Rugani. E poi ci sono i giovani da blindare, come fatto con Dean Huijsen (che dovrebbe prolungare ulteriormente) e Kenan Yildiz. Come la Juve proverà a fare pure con Samuel Iling-Junior, uno che meno di un anno fa ha firmato un contratto nuovo di zecca che ora come ora appare già vecchio e sicuramente troppo corto, quindi pericoloso. Ecco perché all'interno del piano rinnovi in programma alla Continassa c'è un capitolo aperto e da approfondire prima che sia troppo tardi proprio riguardo l'esterno inglese, scoperto da Giovanni Manna e Matteo Tognozzi, uno dei simboli della Next Gen che funziona.

    LA SITUAZIONE – Dopo l'exploit con cui si è guadagnato un posto in pianta stabile alla corte di Max Allegri nello scorso ottobre, la trattativa per il rinnovo di contratto che era in scadenza aveva preso un'accelerata. C'era già un'intesa di massima, ma la corte serrata di Eintracht Francoforte e Brighton (tra le altre) oltre alla promozione dalla Next Gen imponevano nuovi accordi economici. Però l'accordo trovato ha imposto una scadenza nuovamente ravvicinata, 30 giugno 2025. Che impone nuove riflessioni immediate, perché se già in questa estate non sono mancati interessamenti anche concreti per Iling, in assenza di un nuovo accordo o quantomeno di un'intesa verbale ecco che le prossime sessioni di mercato porterebbero Iling di nuovo al centro. Una sintesi forse eccessiva ma che chiarisce le idee è quindi quella che parla di rinnovo nei prossimi mesi o cessione, pur sapendo che arrivando eventualmente a un anno dalla scadenza sarebbe ancor più difficile far valere la valutazione di 25 milioni.

    Altre Notizie