2

Juventus-Verona in programma oggi pomeriggio allo Juventus Stadium vale molto di più dei tre punti in palio. Sarà l'occasione per vedere all'opera Llorente, dopo una settimana di polemiche e rumors, e Jorginho, uno dei migliori dell'Hellas in questo inizio di stagione. Il centrocampista italo-brasiliano classe 1991, è stato uno dei pezzi pregiati dell'ultimo mercato e lo sarà anche a gennaio, ma difficilmente lascerà la città di Romeo e Giulietta prima della fine della stagione, quando per lui si scatenerà un'asta.

L'ex Sambonifacese è considerato un centrocampista moderno, cervello e muscoli che garantiscono qualità e quantità. Il Milan è stato il primo club a muoversi, senza successo, poi ci ha provato l'Arsenal, ora è la Fiorentina  in vantaggio su tutti. Jorginho, però, non si è promesso a nessuno, ecco perchè la Juventus resta in corsa. Conte  lo tiene d'occhio e l'ha messo sulla sua lista dei possibili sostituti di Pirlo, che ancora non ha deciso se rinnovare il contratto in scadenza nel 2014.