Calciomercato.com

Juve, ecco la chat che prova la carta segreta: 'Cristiano Ronaldo ha firmato'

Juve, ecco la chat che prova la carta segreta: 'Cristiano Ronaldo ha firmato'

  • 616
Emerge un nuovo particolare nell'inchiesta sulla manovra stipendi della Juventus. Alle ore 13.42 del 23 aprile 2021 il segretario bianconero Paolo Morganti scrive nella chat "seconda manovra stipendi" su WhatsApp: "Cristiano ha firmato". E un minuto dopo aggiunge: "Ha una copia di tutti i documenti". Il direttore sportivo Federico Cherubini risponde: "Bene!". Nella stessa chat c'è pure il capo dell'ufficio legale della Juve, Cesare Gabasio, che tre giorni prima scrive: "Il primo pronto per firmare è Cristiano". Ancora prima, l'11 settembre 2021, Morganti invia una mail interna: "Possibilmente la somma indicata nell'incentivo deve essere quella della scrittura in mano al calciatore". 

SI PARTE LUNEDI' - Lo si legge nell'ultima annotazione depositata dalla guardia di finanza nell'ambito delle indagini suppletive sui conti della Juventus. Per la Procura è uno degli elementi di prova che portano alla "carta segreta" di Ronaldo, con cui l'attaccante portoghese rinunciò a 19.548.333,33 euro nella stagione 2020/2021. Lunedì inizia l'udienza preliminare al processo. 
 

Altre notizie