134
Vincere aiuta a vincere. La Juventus di Massimiliano Allegri non bada molto all’estetica ma più al pragmatismo del risultato. Una scelta dovuta sia a esigenze di classifica che alle criticità della rosa. E proprio in questa direzione va letto il lavoro che stan portando avanti con largo anticipo gli uomini mercato bianconeri. Sono state individuate ben 3 priorità assolute sul quale bisogna intervenire con rapidità e senza esitazioni. 

Ascolta "Juve scatenata sul mercato, ecco le tre priorità per Allegri: c’è una decisione a sorpresa" su Spreaker.

GLI OBIETTIVI - Ormai è quasi un ritornello al quale non si può sfuggire: a questa Juve serve un centrocampista di qualità che sappia trasformare l’azione da difensiva in offensiva. Il nome sul quale Cherubini sta lavorando è quello di Paul Pogba, in scadenza di contratto con il Manchester United. Arriverà anche un vice-Vlahovic che consenta al nazionale serbo di riposare di tanto in tanto. L’idea è quella di andare su un profilo esperto e occhio alla soluzione Lacazette sempre a parametro zero. Dulcis in fundo, ma non meno importante, il dossier sul terzino mancino che prenderà il posto di un Alex Sandro sempre più vicino all’addio. Piace molto Udogie dell’Udinese, protagonista di ben due gol negli ultimi due turni di campionato.