15
Intervistato a margine dell'evento Amici dei Bambini l'attaccante del Genoa, Cristian Kouamé ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti fra cui il nostro inviato Pasquale Guarro del suo presente in rossoblù e del suo futuro con tanti club che lo vogliono.

PASSATO E FUTURO - "L'Inter mi ha lasciato andare via troppo in fretta? Io pensavo di rimanere, ma poi è successo quello che successo. Non è detto che se fossi rimasto all'Inter avrei fatto lo stesso percorso e sarei arrivato in Sere A. Tornare? Non si sa mai, non so quello che accadrà domani. La mia vita è cambiata quando sono arrivato in Italia cinque anni fa. Interessa Napoli? Fa piacere certo, però per adesso penso al Genoa. Piatek? Gli auguro il meglio al Milan, dovrò cercare di fare più gol io. I miei idoli? Drogba ed Eto'o. Razzismo? Dappertutto c'è ignoranza, ma sono stato accolto da una famiglia italiana e non ho mai avuto problemi".