428
L’Inter di Antonio Conte ottiene l’undicesima vittoria consecutiva e vola verso lo scudetto. Per i festeggiamenti sarà necessario conquistare ancora tredici punti sul campo ma la corsa dei nerazzurri sembra inarrestabile e anche dalla Cina iniziano ad organizzarsi per farsi trovare pronti. La famiglia Zhang attende questo successo con trepidazione, la crisi successiva al Covid ha inciso negativamente sui loro affari e anche per questo motivo un successo così significativo, in un’annata delicata, sarebbe per loro non solo motivo d’orgoglio, ma anche concreta dimostrazione della capacità di resistere alle ostilità.

ZHANG TORNA A MILANO - Steven Zhang cercherà in qualsiasi modo di essere presente a Milano. Il presidente era atteso la scorsa settimana ma i protocolli cinesi e quelli italiani lo hanno trattenuto in patria. Dalla Cina filtra che potrebbe raggiungere Milano il prossimo venerdì, per terminare la quarantena italiana entro la fine del mese di aprile. Una corsa contro il tempo che Zhang spera di vincere, per poter festeggiare da vicino quell’obiettivo che la sua famiglia si era posto fin dall’arrivo e per poter mantenere quella promessa fatta ai tifosi e a Moratti: “Riporteremo l’Inter in alto”. Ci stanno riuscendo, pur tra mille difficoltà. Giusto gioire, per il futuro si vedrà immediatamente dopo.