Commenta per primo
L'Inter va, nonostante il caso Icardi. I nerazzurri hanno vinto a Vienna, nell'andata dei sedicesimi di Europa League, e giocano da favoriti nel prossimo turno di Serie A, in casa contro la Sampdoria. A loro vantaggio (sono dati a 1,60 su SNAI) giocano sia i precedenti più recenti (tre vittorie di fila sui blucerchiati) sia il momento no della squadra di Giampaolo, andata ko nelle ultime due di campionato. Alta, quindi, la quota sul «2», proposto a sei volte la scommessa, mentre il pareggio pagherebbe 3,90. Resta alta la tensione su Icardi, anche dopo il confronto odierno con Spalletti e Marotta. I quotisti, nel dubbio, inseriscono comunque l'ex capitano nerazzurro nella lista dei papabili marcatori, a 2,00, seguito da Lautaro Martinez (match winner contro il Rapid Vienna) a 2,25. Dall'altra parte il pericolo principale è Fabio Quagliarella, che dovrà però fare i conti con la difesa meno battuta tra le sue mura (appena cinque i gol subiti dai nerazzurri a San Siro): la quota sul bomber blucerchiato in rete sale a 3,50