Calciomercato.com

  • La difesa di De Laurentiis: 'Caso Osimhen, il Napoli non aveva bisogno di plusvalenze fittizie'

    La difesa di De Laurentiis: 'Caso Osimhen, il Napoli non aveva bisogno di plusvalenze fittizie'

    E' notizia di oggi l'intervento del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis in Procura in merito al caso che riguarda le plusvalenze fittizie e l'acquisto dell'attaccante Victor Osimhen dal Lille. Le indagini, affidate ai militari del Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza, hanno portato anche ad una serie di perquisizioni sia nella sede della FilmAuro a Roma che a Castelvolturno, dove c’è il quartier generale del Napoli. L’obiettivo era acquisire le fatture e tutta la documentazione relativa alla compravendita di Osimhen e di altri quattro calciatori (il portiere Orestīs Karnezīs e i tre giovani Liguori, Manzi e Palmieri) questi ultimi inseriti nell’affare e valutati, impropriamente secondo la Gdf, oltre 20 milioni di euro in totale.

    LA DIFESA DI DE LAURENTIIS - Il numero uno del Napoli, presentatosi spontaneamente secondo quanto affermato dagli azzurri attraverso i propri canali, ha assicurato che il club non ha bisogno di plusvalenze fittizie, considerando la solidità economica dei conti. Nei prossimi giorni - si legge su Calcio e Finanza - gli avvocati Fabio Fulgeri e Lorenzo Contrada metteranno a disposizione dei magistrati una memoria difensiva. Dal punto di vista sportivo era arrivato un proscioglimento nell'aprile 2022, sia per il club che per De Laurentiis. Dal punto di vista penale però l'iter non è ancora concluso ed è arrivato a Roma nel 2022. 
     

    Commenti

    (5)

    Scrivi il tuo commento

    kgmine
    kgmine

    Falso! In quel bilancio c'era una perdita di 60 milioni di euro e quelle plusvalenze sono superio...

    • 1
    • 0

    Altre Notizie