67
Tanto turnvoer in vista per il Milan nella sfida al Dudelange.  I tanti impegni ravvicinati in questo mese di settembre costringono Gattuso a fare delle rotazioni fondamentali per tenere alta la competitività e la condizione del gruppo. Una chance per Andrea Bertolacci, in netto vantaggio per una maglia da titolare come mezzala sinistra.
 
LA STORIA CAMBIA - E' tornato al Milan tra lo scetticismo generale, con le valigie che sembravano pronte per affrontare una nuova tappa professionale. Bertolacci si è rimboccato le maniche, ha lavorato duramente in estate per guadagnarsi la conferma in un club che aveva sborsato ben 20 milioni per acquistarlo dalla Roma. Gattuso ne ha bloccato la cessione, convinto che un giocatore con le sue caratteristiche poteva far comodo durante la stagione. L'ex direttore sportivo Mirabelli aveva avuto più di un confronto con Alessandro Lucci, agente del centrocampista romano, per quel contratto in scadenza nel  giugno 2019 e che il vecchio Milan aveva anche intenzione di rinnovare. 
 
DIPENDE DAL GIOCATORE - Dai dialoghi estivi alla prova del campo: Bertolacci è conscio che che quella di oggi potrebbe essere una sorta di prova generale per dimostrare di essere un giocatore da Milan. L'ex Genoa ha in Gattuso uno sponsor fondamentale e non vuole tradire la fiducia. In attesa di una chiamata di Leonardo, adesso tocca a lui.