Commenta per primo

 

"Mario Balotelli non tornerà a giocare in Italia". Le parole di Mino Raiola a sportmediaset lasciano pochi dubbi sul futuro del SuperMario nazionale. "Non è questo il momento - spiega -. Il City lo considera incedibile e Mario non ha intenzione di tornare in Serie A fino a quando il calcio italiano non migliorerà la propria situazione". 
 
"Forse sono stato poco chiaro: Mario Balotelli non può tornare in Italia, non ci si rende conto della situazione economica del calcio italiano. I top player ora come ora non possono venire in Italia: nel calcio niente è impossibile, ma Mario non mi è stato chiesto e comunque lui non ha intenzione di tornare. Se il City e Mancini lo mettono sul mercato dovete chiederlo a loro, ma non mi sembra che abbiano questa intenzione: oggi il City e l’allenatore vogliono puntare su Mario, un domani cambiano opinione e allora noi ci adatteremo".
 
Raiola poi tocca anche altri argomenti legati al mercato della Juventus: "Pogba lo vuole mezza Europa - ha spiegato a Mercato Live -, la Juventus è avanti ma c'è bisogno di tempo per accontentare tutti. Bouy invece resta alla Juve. Non accetteremo una comproprietà per uno che nel suo ruolo è già tra i giovani più forti d'Europa".
 
Infine una battuta anche su Zlatan Ibrahimovic: "E' un giocatore del Milan. Se volete sapere del suo futuro chiedete a Berlusconi e Galliani. Io la mano sul fuoco non la metto".