Gentile Procuratore,

sono costretto a scrivere in questa rubrica non trovando risposta da nessuna parte. In breve: sono a rischio esonero dove alleno ora come preparatore atletico e sono stato contattato da un'altra società pronta a ingaggiarmi. Visto che cambio serie, da una professionistica a una dilettantistica, il nuovo ingaggio è possibile o devo stare fermo per l'intera stagione come previsto per gli allenatori? Qualcuno mi ha detto che non posso più allenare, ma io "tengo famiglia"!  Mister X



Caro Mister X,
facciamo subito presente che questa domanda mi è pervenuta via sms e mi è stato chiesto di non svelare nulla circa i nomi delle parti in causa. La norma federale di riferimento è l'art. 38 delle NOIF in forza del quale i TECNICI (gli allenatori e non i preparatori atletici) non possono svolgere alcuna attività per più di una società nel corso della stessa stagione sportiva. Tale preclusione - precisa il comma 4 della norma richiamata - non opera per i preparatori atletici...che, nella stessa stagione sportiva, abbiano risolto per qualsiasi ragione il loro contratto con una società e vogliano tesserarsi con altre società per svolgere (nuovamente) l'attività di preparatore atletico. Caro Mister X Lei può stare decisamente tranquillo, a differenza degli allenatori esonerati in Italia che, per continuare a lavorare nella stessa stagione sportiva, sono costretti a emigrare all'estero!

Per scrivere all'Avvocato Cataliotti utilizza lo spazio dedicato ai commenti, oppure vai su www.footballworkshop.it