6
Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, è intervenuto a Sky Sport dopo il successo contro l'Atalanta: "In questa stagione abbiamo creato un modello, do merito a Zanetti, Ausilio e a tutta l'area tecnica".

SULLA DIFFERENZA CON LA JUVE - "La mentalità. Dobbiamo avere una mentalità vincente, significa portare a casa alcune partite anche senza giocare bene, non posso dimenticare partite buttate via come Sassuolo e Bologna. La mentalità vincente è un aspetto che ci manca, ma in tanti erano al primo anno con Conte".

SU MESSI - "Dobbiamo essere realisti, è un discorso utopistico. Tutti lo vorrebbero come giocatore, ma sarebbe irrispettoso portare avanti queste fantasie. E' a Barcellona, credo terminerà di giocare a calcio lì".