Commenta per primo
Al 'Braglia' si presenta un Crotone forte dei suoi 39 punti per affrontare un Modena che dopo la sconfitta di Trapani vuole tornare a conquistare punti pesanti. I canarini scendono in campo con il solito 4-4-2 con Babacar e Granoche tandem d'attacco, risponde mister Drago con Bernardeschi, Diop e Bidaoui in avanti a completare il 4-3-3. L'inizio del match è d'impronta calabrese: al 3' ottima incursione di Bidaoui, che costringe Pinsoglio a deviare in calcio d'angolo. Cinque minuti più tardi è Mazzotta a provarci ma Pinsoglio è attento. Il Modena si fa vedere all'11' con Molina, ma il tiro dell'esterno emiliano termina alto sopra la traversa. Il Crotone è sempre pericoloso sulla sinistra con le incursioni di Mazzotta e Bidaoui: al 31', proprio sulla sinistra, gli ospiti si rendono pericolosi trovando Diop al centro dell'area, ma l'attaccante senegalese calcia alla destra del palo. Il Modena prova a contenere gli avversari facendo un intenso possesso palla ma cercando raramente la conclusione. Al 44' ci prova Babacar dal verice dell'area di rigore, Gomis devia in angolo; dagli sviluppi del corner Garofalo pesca il solito Zoboli che di testa punisce il Crotone. Si va al riposo con il Modena in vantaggio. La ripresa inizia con i padroni di casa che devono chiudere le porte ad un Crotone intenzionato a riequilibrare il risultato: i tentativi di Matute prima e Diop dopo trovano sempre Pinsoglio ben piazzato. Al 64' il Modena potrebbe andare sul 2-0 ma l'assist di Babacar per Granoche è anticipato egregiamente da Del Prete. Al 71' Bernardeschi riceve sulla tre quarti e tenta la conclusione, sulla traiettoria si oppone Thiago Cionek che manda in angolo; dal corner Ligi tenta l'incornata ma è bravissimo Pinsoglio a respingere. Il Modena prova in contropiede e al 76' Molina entra in area di rigore, crossa rasoterra, Ligi in scivolata devia con la mano ed è calcio di rigore: dal dischetto Babacar non fallisce e raddoppia per il Modena. Gli ospiti restano storditi e tardano a reagire: all'86' Bernardeschi ha l'occasione per riaprire il match ma Pinsoglio è strepitoso sul colpo a botta sicura del giovane attaccante crotonese. In questo 2014 è difficile fare punti in casa dei canarini, che collezionano la terza vittoria consecutiva tra le mura amiche; per il Crotone resta comuqnue la soddisfazione di aver giocato un'ottima gara.

MODENA
Il tecnico del Modena, Walter Alfredo Novellino: 'Molto bravo Pinsoglio oggi, ha evitato molti rischi alla nostra squadra, comunque siamo stati bravi ad interpretare la gara e abbiamo sfruttato bene Babacar per attaccare gli spazi. Il Crotone è una squadra piena di giovani che potevano metterci in difficoltà con la loro velocità ma siamo stati molto attenti in difesa. Solidità e gioco ci sono, dobbiamo restare concentrati sui nostri obiettivi per evitare di perderci come a Trapani'.
 
CROTONE

Il tecnico del Crotone, Massimo Drago: 'Peccato perchè abbiamo giocato bene, abbiamo imposto il nostro gioco ma siamo stati puniti da un Modena che si è organizzato molto bene difensivamente. Siamo una squadra molto giovane e non dobbiamo piegarci davanti a queste partite. Concentriamoci per il prossimo match e andiamo avanti come abbiamo fatto fino ad ora'.