9
La caccia al centrocampista, per la Sampdoria, passa anche dai 'consigli per gli acquisti' di un blucerchato del passato. L'ex centrocampista Gennaro Delvecchio oggi fa il coordinatore del Settore Giovanile del Lecce, e ha le idee chiare sui calciatori utili per il Doria: "L'importante è che arrivino giocatori di spessore e di qualità. Da direttore sportivo prima bisogna capire quali sono le esigenze del club e poi fare il mercato. Ricordo Praet, lui potrebbe dare qualcosa in più in fase offensiva, anche Rog mi piace. In giro ci sono tanti giovani di qualità: Fagioli è uno di questi, ma c'è anche il nostro Hjulmand che l'anno scorso ha fatto molto bene a Lecce, suscitando l'interesse di Inter e Torino. Serve un bel mix di giovani ed esperti. Un altro Delvecchio in serie A? Per caratteristiche offensive Pobega è quello che mi assomiglia di più. Al di là di chi arriva, io non lascerei andare via Ekdal" ha detto a Il Secolo XIX.

Delvecchio scherza anche: "Alla Samp serve un centrocampista come me, io facevo tanti gol. Al di là delle battute, credo che la Samp abbia bisogno di avere un gran bel centrocampo. Sappiamo che Giampaolo lavora molto sulla fase di non possesso. Bisognerà costruire una bella diga. Servono sostanza e centimetri"