28
Un lungo tira e molla che potrebbe avere presto la sua parola fine e un esito felice, quello desiderato soprattutto da Roberto Mancini: il portiere sloveno Samir Handanovic è davvero vicino al rinnovo di contratto con l'Inter fino a giugno 2018, con un'opzione per l'anno successivo. A più riprese, si era parlato del possibile sacrificio dell'ex numero 1 dell'Udinese viste le difficoltà riscontrate nella prima fase della trattativa e la scadenza fissata a giugno 2016 dell'attuale contratto: Roma, Manchester United e Valencia le squadre che avevano effettutato qualche sondaggio presso il suo entourage. Già nella giornata di ieri, il suo agente Federico Pastorello aveva parlato a Sky Sport confermando un forte ottimismo sulla buona riuscita dell'affare. Grazie al nuovo accordo, l'attuale ingaggio da 2 milioni di euro netti a stagione salirebbe fino a 2,7 di parte fissa, circa 3 attraverso i bonus legati alle presenze del calciatore e agli obiettivi che lui e la squadra riusciranno a raggiungere. L'ufficialità è attesa nelle prossime settimane, dopo che Handanovic avrà terminato i suoi impegni con la propria nazionale e farà ritorno a Milano per firmare il contratto.