Quando non si vince più e i risultati non arrivano, le vittorie del passato rappresentano un affidabile gommone di salvataggio sul quale salire a bordo ed evitare così di parlare del presente. Se all’amarcord ci aggiungi pure qualche punzecchiatina velenosa ai tuoi avversari, magari ti ricevi pure un bell’applauso. Quello, per esempio, tributato a Paolo Scaroni (foto Ansa) dagli iscritti al neo Milan club Montecitorio inaugurato di recente proprio dall’attuale presidente rossonero, con a fianco il senatore forzista Adriano Galliani ispiratore dell’iniziativa. Non c’era Matteo Salvini, assenza però compensata dalla ben più affascinante presenza di Maria Elena Boschi.

Nel clima di festa, non sono mancati sfottò e battutine rivolte soprattutto dall’avversario di sempre, quella Juventus costantemente nei pensieri di chiunque non la tifi, Scaroni compreso. Poteva farne a meno? Nossignore, e lo ha fatto utilizzando il collaudato metodo Galliani: le statistiche. Nel caso specifico, per restare sul tema per il quale era lì coi parlamentari, quelle sul numero dei tifosi.

LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM