34

Risposta a mente fredda. Due settimane dopo la sfuriata di Marotta per l'improvviso dietrofront sullo scambio alla pari tra Vucinic e Guarin, l'Inter affida la propria replica a Piero Ausilio. Il direttore sportivo nerazzurro ha dichiarato a margine della presentazione ufficiale dell'argentino Ruben Botta: "Si tratta di una storia che è stata valutata con dei concetti che non meritavano di essere usati, nel calciomercato gli accordi che saltano all'ultimo sono all'ordine del giorno. Ad esempio la scorsa estate non abbiamo fatto conferenze stampa per Isla e per noi va bene così. Non c'è mai stata tensione tra noi e la Juventus, abbiamo un ottimo rapporto con dei colleghi stimati e professionisti, che sportivamente sono rivali. Abbiamo pensato che questo accordo non dovesse essere sottoscritto. Guarin è felice di essere rimasto qui, come potete vedere è tutto ok". A questo punto il centrocampista colombiano è entrato in sala stampa, mostrandosi sereno e sorridente. 

THOHIR - "Non c'è alcuna confusione, abbiamo la stima del nostro presidente e abbiamo fatto esattamente quanto concordato con l'allenatore Mazzarri per tutti i tre nuovi arrivi. Su D'Ambrosio c'era mezza Serie A e lui ha scelto di venire da noi, ora conta solo il campo e vincere le partite".